Turismo di montagna: 30 milioni di euro per gli investimenti

Il Ministro del Turismo ha firmato il decreto per lo stanziamento di 30 milioni di euro destinati alla realizzazione di investimenti diretti a incrementare la competitività e la sostenibilità del settore turistico nelle Regioni della dorsale appenninica

Data di pubblicazione:
25 Luglio 2023
Turismo di montagna: 30 milioni di euro per gli investimenti

Nello specifico, i beneficiari delle risorse individuate dal decreto sono soggetti esercenti impianti di risalita a fune e di innevamento artificiale, gestori di stabilimenti termali, imprese turistico-ricettive, imprese di ristorazione e scuole di sci che svolgono la propria attività nei comuni ubicati all’interno dei comprensori sciistici dell’area geografica indicata nel decreto, che, tra il 1° novembre 2022 e il 15 gennaio 2023, hanno subito una riduzione dei ricavi almeno del 30% rispetto a quelli realizzati tra il 1° novembre 2021 e il 15 gennaio 2022.

I progetti presentati sono finanziati per un massimo di 3 milioni di euro e devono riguardare la realizzazione di uno o più interventi di ristrutturazione, ammodernamento e manutenzione di:

  • sistemi di innevamento delle piste;
  • impianti di risalita a fune;
  • stabilimenti termali;
  • strutture turistico-ricettive;
  • strutture connesse alle attività di ristorazione;
  • strutture in uso alle scuole di sci.

Entro trenta giorni, sul portale del ministero del Turismo verrà pubblicato l’avviso sulle modalità e le scadenze per la presentazione dei progetti.

Fonte: Omnia del Sindaco

Ultimo aggiornamento

Giovedi 18 Aprile 2024